top of page

Insect frass: quando lo scarto diventa una risorsa per l’agricoltura sostenibile

Aggiornamento: 18 mag 2022

Negli allevamenti di insetti, escrementi ed esuvie, tecnicamente noti come insect frass, rappresentano tra i maggiori outputs del ciclo produttivo. Nonostante questo prodotto sia considerato “di scarto”, è in realtà di alta qualità per la presenza di importanti macro- e micronutrienti tra cui proteine e minerali. Ma detto questo, come utilizzarlo?


Studi scientifici hanno dimostrato che il frass degli insetti possa essere un ottimo fertilizzante naturale per l’agricoltura, in quanto agisce come biostimolante, favorendo la crescita ed il benessere delle piante.


I benefici? Molteplici.


Non solo il frass è ricchissimo di azoto, fosforo e potassio, elementi essenziali per la crescita vegetale, ma arricchisce il terreno di microorganismi benefici che migliorano la struttura delle radici, aiutando la pianta ad assorbire i nutrienti di cui ha bisogno per essere più verde e sana che mai.


Non solo. Il frass possiede anche uno speciale ed unico componente benefico per le piante: la chitina. Si tratta di un polimero simile alla cellulosa, presente in natura nell’esoscheletro di insetti e crostacei.


I vantaggi della chitina


Utilizzare il frass ricco di chitina nel terreno di coltura permette di simulare un vero e proprio attacco di insetti parassiti e la pianta, “ingannata”, reagisce rinforzando le proprie difese immunitarie, velocizzando il ritmo di crescita e la propria produttività. Attenzione però, il frass non è considerato un’insetticida, bensì un additivo naturale che stimola la pianta a produrre agenti insetticidi, alcaloidi, e metaboliti antifungini che la aiutino nel caso di un vero attacco da parte di agenti patogeni.


Inoltre, la chitina stimola le piante da fiore a produrre fiori e frutti nonché oli e resine naturali. Immagina l’emozione di poter scekerare una bottiglia di insect frass sul terreno del tuo giardino, trasformandolo in piante rigogliose, frutta e verdura gustose. Non ricorda un po’ il mito di Re Mida che trasformava in oro tutto ciò che toccava? Per non parlare del vantaggio di crescere piante aromatiche e medicinali.


Economia circolare


Nutrinsect, in collaborazione con aziende specializzate nel settore dei fertilizzanti agricoli, sta sviluppando un frass ecologico, naturale ma soprattutto sicuro. Per allevare i nostri grilli, infatti, non usiamo sostanze chimiche, pesticidi o agenti medicinali, quindi siamo sicuri che la nostra “super insect poop” sia solo ricca di nutrienti al 100%.


Inoltre, trasformare un prodotto di scarto come il frass in una preziosa risorsa permette di applicare l’importante principio dell’Economia Circolare dove, come disse Lavoisier, “nulla si crea, nulla si distrugge, ma tutto si trasforma”.


Questa applicazione innovativa renderà l’allevamento di grilli di Nutrinsect ancora più sostenibile, perché, oltre a produrre proteine alternative, abbiamo un’altra priorità: rispettare il Pianeta.

212 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page